Spread the love

Un’ampia varietà di aziende ha risentito della pandemia di coronavirus che ha costretto i ristoranti a chiudere le loro sale da pranzo. La gente del posto che vive vicino a un contadino, tuttavia, ha raccolto i frutti.

Mike Collison, un coltivatore di tartufi in Inghilterra, afferma di avere oltre $ 37.000 “marciti nel terreno”, riferisce il Southwest News Service (SWNS). Secondo lui, senza ristoranti eleganti in cui vendere il suo raccolto, ha dovuto semplicemente regalare il raccolto di lusso alla gente del posto gratuitamente.

Mike Collison, un coltivatore di tartufi in Inghilterra, afferma di avere oltre $ 37.000 “marciti nel terreno”. (SWNS)

“I tartufi normalmente vendono all’ingrosso a raffinati ristoranti”, ha detto a SWNS. “Lo mettono come contorno sopra il cibo o ne ricavano un burro. Vendiamo in alcuni ristoranti locali a Ludlow, nelle Midlands e in alcuni a Londra – vendiamo a chiunque li prenda davvero. Il problema è che tutti i ristoranti sono stati chiusi e stanno solo iniziando a riaprire, quindi non ne abbiamo venduto nessuno “.

Collison è tuttavia ottimista.

“Speriamo che saremo ancora in grado di vendere ai ristoranti quest’anno se apriranno e potranno permettersi di acquistarne un po ‘”, ha detto. “Penso che ci siano molte persone che possono permettersi di uscire, perché se hai soldi lo hai ancora. Ma se ai ristoranti è permesso avere solo un terzo delle persone che hanno fatto prima, sarà difficile per loro farlo pagare “.

Le persone che hanno paura di uscire e i ristoranti che riducono i loro menu (forse negando la necessità di tartufi) sono altri problemi di cui Collison è preoccupato.

“Il raccolto è all’inizio di quest’anno perché l’estate tempestosa ha stimolato la produzione”, ha spiegato. “Il frutteto continuerà a produrre per 4-5 mesi fino a quando potrebbe diventare gelido a novembre o dicembre. Spero di poter ancora vendere un po ‘all’ingrosso mentre i ristoranti apriranno entro settembre o ottobre, ma alcuni potrebbero rovinare prima di allora, quindi è difficile dirlo con certezza. “

Per il momento, tuttavia, Collison è generoso con la sua scorta.

Ha spiegato: “Abbiamo pensato che dovremmo dare alcuni pezzi a persone che di solito non possono permetterselo. È un bel viaggio nell’ego che li offre a qualcuno che non li ha mai provati prima e che non avrebbe mai potuto fare. È davvero una bella sensazione. Sono un governatore di una scuola di chiesa locale e sento che devi dare qualcosa in cambio alla comunità. È il cibo di un uomo elegante in questo paese, ma in Francia tutti li mangiano. È un po ‘come sale e pepe lì, ma qui è visto come un lusso “.

Ha continuato: “L’hanno adorato e sono molto grato. Li hanno cucinati e li hanno fatti come trucioli sulla bistecca o li hanno messi sulle uova. Puoi averlo come contorno su qualsiasi cosa e il burro al tartufo è un altro classico. Circa 50 persone che non hanno mai avuto tartufi, ora le hanno provate – e non ho ancora avuto un reclamo “.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *