Spread the love

Langhe: 11 ristoranti stellati Michelin da provare nel paese del tartufo

Quando pensiamo alla regione delle Langhe, terra di ottimi vini e tartufi nel cuore del Piemonte nel nord Italia, il primo posto che viene in mente di solito è Alba, soprattutto quando arriva l’annuale Fiera Internazionale del Tartufo.

Questa famosa, ma piccola città è, infatti, come la capitale della bellissima zona che circonda il fiume Tanaro, con ottimi ristoranti come Piazza Duomo di Enrico Crippa (tre stelle Michelin) e Larossa di Andrea Larossa (una stella Michelin).

Tuttavia, oltre ad Alba, ci sono molte altre perle da scoprire, sia note che meno conosciute, sparse tra le colline e i sentieri delle Langhe. Ecco altri dieci ristoranti stellati delle Langhe che ti consigliamo di provare e di cui innamorarti.

Locanda del Pilone, Madonna di Como – ALBA 

original_locanda-pilone.jpg

Prova la cucina regionale rivisitata dallo chef Federico Gallo in Località Madonna di Como, alle porte di Alba. In un cortile storico e accogliente, lo staff attento della Locanda del Pilone accoglie gli ospiti, dove una carta dei vini altrettanto attraente attende con mille e quattrocento etichette di vini. Una stella Michelin.

Strada della Cicchetta 34, Location Madonna di Como – Alba (CN)
Posto

Damiano Nigro/Villa D’Amelia, Benevello 

original_relais-villa-d-amelia.jpg

In una stanza fatta di sontuose finestre e piacevoli viste sulle colline, lo chef Damiano Nigro ti accompagna in un viaggio nella sua visione dell’alta cucina. Ci sono tre menu fissi, uno dei quali è vegetariano, una vera delizia in una terra dove la carne è quasi una parte inevitabile di ogni pasto. Una stella Michelin.

All’interno dello stesso edificio, c’è anche il ristorante DaMà, un ristorante più informale e sperimentale, ma ancora curato dallo chef Nigro.

La Madernassa, Guarene 

original_Madernassa-Brambilla-Serrani.png

Photo: Brambilla Serrani

LLa Madernassa sembra una bella tenuta di campagna completa di piscina. Ma è molto di più: al suo interno è possibile provare la cucina di Michelangelo Mammoliti, un giovane chef il cui slogan potrebbe essere “Mangia locale”. Mammoliti rende omaggio all’area con i suoi piatti arricchendoli con la sua esperienza: con tecniche e ingredienti esotici della sua infanzia e della sua memoria. Una stella Michelin.

Location Lora 2, Guarene (CN)
Site

All’Enoteca, Canale

original_All-enoteca.png

Ciò che lo chef Davide Palluda propone non è solo un viaggio gastronomico, ma un viaggio nel tempo. Il suo menu piemontese, ambientato in chiave creativa, è preparato non solo con i migliori ingredienti della regione, ma utilizzando, spesso e volentieri, antiche tecniche di cottura. Naturalmente, la posizione rende anche l’esperienza particolarmente speciale: due sale molto eleganti e il cortile di una scuola materna del XIX secolo. Una stella Michelin.

via Roma 57, Canale (CN)
Site

Antica Corona Reale, Cervere 

original_Antica-Corona-Reale.png

In a truly enchanted location, an 1815 building with fireplaces and brick vaults, Gian Piero Vivalda In una posizione davvero incantata, un edificio del 1815 con caminetti e volte in mattoni, Gian Piero Vivalda accoglie i suoi ospiti con il calore del suo staff e piatti tradizionali, dove tajarin e tartufo non mancano mai. L’Antica Corona Reale ha due stelle Michelin.

via Fossano 13, Cervere (CN)
Site

Marc Lanteri al Castello, Grinzane Cavour

original_marc-lanteri.jpg

Non lontano da Alba troviamo quella che è una dimora storica nel vero senso della parola: l’antica dimora di Cavour. Qui lo chef Marc Lanteri, metà piemontese e metà provenzale, si ispira alle sue origini e all’infanzia trascorsa nel piccolo villaggio di Tenda, appena oltre il confine con la Francia, creando piatti visionari e deliziosi che spesso impiegano ingredienti locali. Amy Marcelle Bellotti, storico partner commerciale dello chef, gestisce il ristorante. Una stella Michelin.

via Castello 5, Grinzane Cavour (CN)
Site

Osteria Arborina, La Morra

original_Osteria-Arborina.jpg

Andrea Ribaldone, uno chef di talento che gioca spesso con i sapori e le trame dei suoi piatti, dirige il ristorante con 30 coperti. Il menucan si definisce Piemonte contemporaneo dove la sala da pranzo rispetta la filosofia, con la sua eleganza classica impreziosita da elementi di design. Una stella Michelin.

Frazione Annunziata 27, La Morra (CN)
Site

21.9, PIOBESI D’ALBA

original_21.png

Qui puoi trovare le Langhe più autentiche. Circondato da vigneti, il ristorante 21.9 si trova in una splendida tenuta. In cucina, lo chef Flavio Costa propone la sua cucina che definisce “caldo, moderno, istintivo, lineare e immediato” dove la maggior parte dei suoi piatti sono costruiti su tre ingredienti principali. Una stella Michelin.

Location Carretta 4, Piobesi d’Alba (CN)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *